www.telesmunto.tv

mercoledì 10 aprile 2019

Come riparare un'infradito di MARCA con un 1,50 euro



Dapo un incazzatura arriva il colpo di genio TELESMUNTIANO ... guardate il mío tutorial per riparare un infradito di MARCA usando 1,50 euro ... condividete

Video che ti farà emozionare, la Settimana Santa Enna 2019



La Settimana Santa ad Enna è costituita da una serie di processioni religiose derivanti da tradizioni secolari di origine spagnola che si svolgono annualmente nella città siciliana.

Culmine dei riti, la processione del Venerdì Santo, durante la quale sfilano circa 2.500 confrati incappucciati, che portano i fercoli di Gesù morto e della Madonna Addolorata, sulle note di diverse marce funebri.

Regia di Sandro Bellomo
Aiuto regia: Dott.ssa Elena Mancino | Poesia di Boris Pasternak "nella settimana santa" | Consulenza musicale Samuele e Lorenzo Bellomo | Voce: Francesco Seminara | Drone: Luigi Severino | Supervisione: CdA Collegio dei Rettori di Enna

VI° Convegno di Medicina respiratoria “Città dei Mosaici” - Piazza Armerina il 12 e 13 aprile.


VI° Convegno di Medicina respiratoria “Città dei Mosaici”
Malattie respiratorie, esperti di levatura internazionale da tutta la Sicilia si confrontano a Piazza Armerina il 12 e 13 aprile.

La città dei mosaici, Piazza Armerina, si prepara a ricevere, il 12 e 13 aprile, i maggiori esperti italiani di pneumologia per il VI° convegno di Medicina respiratoria. Presentato, all’ospedale Umberto Primo di Enna, l’intenso programma che vedrà confrontarsi un centinaio di specialisti sulle complesse patologie che riguardano l’apparato respiratorio e per incidenza quello cardiaco. A presentare l’evento scientifico, il suo organizzatore, il presidente Giuseppe Rossetto, responsabile del Servizio di pneumologia del presidio territoriale dell’ospedale Chiello, insieme alla pneumologa Angela Campagna, componente anche della segreteria scientifica; al tavolo il direttore sanitario dell’Asp di Enna, Emanuele Cassarà per sottolineare l’attenzione dell’Azienda al convegno che patrocina e alla pneumologia sul territorio.
“I dati che riguardano le patologie pneumologiche non sono certo confortanti. – ha dichiarato Rossetto -  La Bpco ovvero la broncopneupatia cronica ostruttiva nel 2020 sarà la terza causa di morte nel mondo.  In Italia la malattia colpisce il   4,5   della   popolazione; in   Sicilia si contano circa 250 mila pazienti. Più di 5 mila praticano ossigenoterapia. Nel distretto sanitario Enna - Piazza Armerina, 300. Nell’ennese – continua lo pneumologo -  i dati rispecchiano quelli nazionali. In Sicilia lo 0,4 per cento (di 4.600 milioni) soffre di asma, quest’ultima tra il 2017/18 ha causato ancora morti. Nel corso degli anni, ho notato che, i medici di famiglia sono più attenti, prescrivono più spesso la spirometria, esame gold standard per individuare entrambe le malattia ma si limitano a curare queste patologie con semplici broncodilatatori che migliorano solo temporaneamente”.  Dall’Asma non sono esenti i più piccoli: “l’asma del bambino è determinata da polveri, allergeni e vi è una crescita di quelle determinate dalle allergie alimentari – spiega la pneumologa Campagna – queste ultime provocate da additivi e conservanti, prima causavano solo dermatiti ed eczemi, oggi sfociano nell’ asma e nelle riniti.”

Al centro del dibattito del convegno anche la fibrosi polmonare idiopatica, patologia che nell’arco di 5 anni provoca la distruzione del polmone, comportandosi come un tumore. “Di questa malattia – spiega Rossetto - non si conoscono ancora le cause. Per questo motivo sarà indispensabile negli anni a venire integrare le nostre conoscenze con quelle dei colleghi radiologi. Il convegno – precisa il Presidente – ha due obiettivi: conoscere lo stato dell’arte della pneumologia in Italia e realizzare un linguaggio comune tra specialisti pneumologi, radiologi, cardiologi e medici di famiglia, per svelare e combattere queste malattie.”
La due giorni, che si terrà al Park hotel Paradiso, è suddivisa in otto sessioni tematiche:  di asma bronchiale fino alla forma di asma grave: terapia fenotipica ne parlerà  Nunzio CrimiGaetano Caramori, si occuperà  di Bpco e terapia personalizzata; sessione di grande importanza sarà quella sulla fibrosi polmonare, con Carlo Vancheri che illustrerà l’evoluzione delle Uip; sull'imaging, rendiconteranno radiologi esperti nell'interstizio polmonare  come Stefano Palmucci e Viviana Lentini, che verranno a fare chiarezza sull’argomento. Bruno Cacopardo, informerà sullo stato dell’arte dei farmaci e della resistenza agli antibiotici nei malati cronici. Altra sessione sarà dedicata all’Osas, la sindrome delle apnee ostruttive del sonno affrontata da Giuseppe Insalaco e Fabrizio Dal Farra. “È importante parlarne – spiega la dottoressa Campagna – perché sono disturbi che provocano danni sul cuore anche gravi, si va da forme acute a croniche. Ad esempio, in alcuni casi i medici curano delle ipertensioni refrattarie, che non vengono portate a normale pressione e lì, se fatte delle indagine accurata, la causa scatenante sarà molto probabilmente l’Osas”; a seguire finestra sulla cardiologia correlata sarà curata da Salvatore Giuseppina Novo. Fari puntati anche sul trapianto polmonare in Italia, a fare luce sulle criticità in Sicilia, Patrizio Vitulo, responsabile all'Ismett. Arriverà dal Mayer di Firenze Enrico Lombardi, che ci parlerà dell’asma nel bambino; un’attenzione particolare sarà data alle cure palliative con Vittoria Comellini e Fabiola Rossetto. Ed ancora si discuterà di tubercolosi latente, con Fabrizio Pulvirenti, infettivologo dell’Umberto Primo. Una patologia che ancora fa paura. Nelle carceri ad esempio colpisce il 30 per cento degli ospiti. Ma il convegno quest’anno avrà un taglio particolare: “i nostri sono spesso pazienti cronici –continua Rossetto – perciò, per curarli, abbiamo non solo bisogno di un’adeguata terapia farmacologica ma di conoscerne la storia personale. Abbiamo insomma bisogno di curare il dolore dell’anima dei nostri pazienti”. Ad aprire i lavori la professoressa Paolina Mulè, che illustrerà gli approcci e le metodologi della medicina narrativa.
“L’Asp di Enna – ha dichiarato il direttore sanitario, Emanuele Cassarà - pone una grande attenzione a questa tipologia di malati proprio perché sul territorio c’è una notevole incidenza di patologie respiratorie. In provincia abbiamo una rete che funziona molto bene, sia nel distretto Sud, Enna – Piazza Armerina con il dottore Rossetto e che nel distretto Nord, con il dottore Scaglione per l’inquadramento dei pazienti che necessitano di essere seguiti con più attenzione per eventuale ventilazione polmonari, per ossigeno terapia. Mentre all’Umberto Primo, abbiamo una struttura, che speriamo presto di fare diventare unità semplice, dove ci occupiamo di riacutizzazioni delle malattie croniche. Questa integrazione fra territorio e ospedale – continua - è un esempio virtuoso.”
L’evento scientifico oltre al patrocinio dell’Azienda sanitaria di Enna, ha ottenuto l’accredito della Regione Siciliana – Assessorato alla Salute, dell’Ordine dei Medici della provincia di Enna, del Comune di Piazza Armerina e della Sip, la Società italiana di pneumologia.
Presidente del convegno lo pneumologo Giuseppe Rossetto, segreteria scientifica Angela Campagna, Claudia Crimi, Nunzio Crimi, Giuseppe Di Maria, Riccardo Giuliano, Saverio Mirabella e Carlo Vancheri.
L’evento è inserito nel programma di educazione Continua in Medicina del Ministero Salute. Crediti assegnati: 9,8.
Segreteria Organizzativa SA.MA: mail info@samacongressi.it

Angela Montalto

Concorso Web Moda Sicilia 2019: Giulia Sorce e Giuseppe Franco sono i vincitori del mese di Marzo



Si è conclusa da qualche giorno la votazione del mese di Marzo per i partecipanti al concorso Web Moda Sicilia 2019. Hanno ottenuto il maggior numero di voti Giulia Sorce, 16 anni di Caltanissetta, e Giuseppe Franco, 19 anni di Vallelunga. Giulia Sorce e Giuseppe Franco sono, quindi, rispettivamente “MISS WEB” e “MISTER WEB” del mese di Marzo.
Il concorso online, si ricorda, è legato a “La Scala della Moda”. Sul sito www.gentedidomani.com sono pubblicati, infatti, volti e nomi di tutti i partecipanti ed ogni mese (fino a Maggio 2019) sono proclamati vincitori i concorrenti con il maggior numero di voti. La competizione online e le iscrizioni si chiuderanno il 31 maggio ed i vincitori saranno premiati durante la finalissima del 7 Luglio de “La Scala della Moda” che si svolgerà ad Enna. In palio il titolo di Miss e Mister Web Moda Sicilia 2019.

Il concorso è rivolto a ragazze e ragazzi di età compresa tra i 14 ed i 33 anni compiuti. Per le modalità di iscrizione e di partecipazione al concorso occorre visitare il sito www.gentedidomani.com, leggere il regolamento, compilare il modulo d’iscrizione ed allegare due foto.

Marco Camisani Calzolari CONTRO LE TRUFFE BITCOIN - STRISCIA LA NOTIZIA

Noi vi abbiamo parlato spesso di quelle truffe che sfruttano il nome “Bitcoin” per convincervi a dar loro dei soldi (in cambio di… nulla)!
Stavolta però si è occupata del problema anche Striscia la Notizia, grazie ad un apposito servizio di Marco Camisani Calzolari andato in onda in prima serata su Canale 5.
Il servizio si riferisce a quelle truffe che vi vengono proposte con delle fake news su personaggi famosi che avrebbero “investito” in improbabili programmi di guadagno. Nel servizio vengono citate le fake news suBill Gates e Elon Musk, di cui vi avevamo già anche parlato noi, ma anche
quella su Luigi Di Maio. Noi vi abbiamo parlato in passato anche di quelle su Amazon/Jeff Bezos, su Sergio Marchionne, su Andrea Agnelli, su Gianluca Vacchi e Claudio Lippi e su Enrico Lucci.
Può darsi che Marco Camisani Calzolari abbia deciso di fare questo servizio anche grazie alle nostre segnalazioni. Ecco il servizio:

Striscia la Notizia truffe Bitcoin-

Fonte: www.ilbitcoin.news

Allontana chi ti butta giù! (Se una relazione ti fa soffrire... GUARDA il video)



Se qualcuno ti sta facendo soffrire e cerca di buttarti giù ogni giorno guarda questo video... allontana dalla tua vita chi ti butta giù!

Noi siamo la media delle cinque persone che ci circondano, per questo dobbiamo stare attendi delle persone delle quali ci circondiamo, perché spesso vogliono tarparci le ali. 

Sicuramente è difficile trovare la persona giusta, ma è certamente un errore accontentarsi della persona sbagliata.

Se qualcuno abusa di te e si approfitta di te non merita di starti vicino. Allontanala il prima possibile perché altrimenti il rapporto diventerà sempre più distruttivi per ambedue. 

La vita è una sola e non ti meriti di passarla vicino a chi ti tratta male. 

"Il mio ragazzo, la mia ragazza mi ha mentito, faccio bene a perdonarlo?"

Se una persona ti mente una volta, due volte, tre volte a quel punto non puoi andare avanti, ogni rapporto di amicizia o rapporto di amore si basa sulla fiducia. 

Puoi decidere di perdonare ma a patto che non si ripetano gli stessi errori. Le persone tendono a ripetere gli stessi sbagli quindi attenzione...

Se non c'è reale interessa e ti senti trascurato o trascurata non restare vicino a questa persona perché ti sta usando. Proprio così, ti sta usando come spalla mentale per non sentirsi sola. 

Tu intorno a te meriti persone che fanno il tifo per te, che ti elevano, che ti dicono la verità.

In molti mi chiedete "come faccio ad allontanare chi mi butta giù, come allontanare una persona vicina che però mi fa stare male.."

Allontanala con il sorriso e ringraziala. Ci vuole umiltà e coraggio ma fallo perché da questa persona hai imparato ciò che non vorrai mai fare o essere. 

Ricordati che TU sei la cosa più importante nella tua vita.

Guarda il video e se ti va condividilo con chi pensi ne abbia bisogno!! 

Alla prossima!!

Iscriviti mio canale / Mira el mi canal / look the my channel TELESMUNTO