www.telesmunto.tv

martedì 9 aprile 2019

Professoressa gestiva siti pornografici dal computer della scuola



Una professoressa è indagata, dopo la denuncia della dirigenza della scuola superiore dove insegna, la Lincoln High School, perché è sospettata di gestire dei siti pornografici con il computer datole in dotazione dalla scuola.
I siti a luci rosse non conterrebbero materiale illegale, o che coinvolgesse in alcun modo gli studenti, ma l’attività pur non avendo forse rilevanza penale andrebbe contro i requisiti etici richiesti ad una docente.
I siti non sarebbero andati online, se non per un paio di giorni (probabilmente per dei test) avrebbero voluto essere per la donna un modo con cui arrotondare lo stipendio in tempi di crisi. L’idea sarebbe stata del fidanzato della donna, un ex agente di polizia che aveva prestato servizio di sorveglianza presso la scuola, che difende la compagna, sostenendo che coinvolgimento di lei sarebbe stato limitato.

La professoressa, ora in ferie forzate, ammette che i siti erano stati inseriti nel computer della scuola, ma sottolinea come la sua sia stata una ingenuità, e non un atto di malizia.

Nessun commento:

Posta un commento

Iscriviti mio canale / Mira el mi canal / look the my channel TELESMUNTO