Il Blog delle Isole Canarie

Il Blog delle Isole Canarie
Visitalo subito

mercoledì 12 luglio 2017

Il sindaco di Valguarnera replica a sterili attacchi strumentali


Ecco la lettera di sfogo del sindaco di Valguarnera Francesca Draià:
 "Gli ennesimi e sempre più vani tentativi di screditare questa amministrazione hanno ormai raggiunti toni aspri e livorosi e fuori da ogni logica di rispetto e democrazia.
Proprio in queste occasioni è utile ricordare a noi stessi che la democrazia indica proprio un paese ordinato e retto da un'organizzazione democratica del potere eletta liberamente dai cittadini.
Oggi Valguarnera esprime con forza questi concetti di democrazia che probabilmente erano rimasti sopiti e dimenticati per fare spazio a forme distorte di democrazia dove la verità è solo una e non c’è spazio per il dibattito. 
E di dibattito è caratterizzata la democrazia, dibattiti costruttivi e finalizzati al solo bene dei cittadini e della città, non becere e tumultuose risse verbali aggressive e mirate solo a sminiure e infangare con notizie, false e tendenzioso perché smentite categoricamente dagli atti, il legittimo operato di coloro che oggi governano nel rispetto della legge e della massima trasparenza.
Anche oggi tra i vari commenti mi ha colpito un cittadino che, ovviamente criticando l’amministrazione, ha sentito il dovere di esprimere le proprie sensazioni confessando di avere l’impressione di tornare ai tempi del “bacio le mani” e del “voscenza benerica”.
L’incredulità per queste espressioni è ancora più forte proprio perché questa amministrazione crede fortemente nei principi della democrazia e della legalità, e se l’esercizio democratico del governo della città passa da queste idee si ritiene che abbiamo tanta ma tanta strada da fare.
Ma in un’ottica di perdurante ottimismo si vuole fortemente pensare che i pensieri sopra citati volessero essere un invito al rispetto delle persone e alle idee con il più alto senso di responsabilità che caratterizza il lavoro che oggi portiamo avanti con tanta passione, libera da ogni compromesso si governa con trasparenza, collaborazione e sincerità.
Se gli occhi non ingannano e se i rimanenti sensi non sono alterati oggi si vede e si sente Valguarnera libera e dinamica, dopo 15 anni di oscurità e lentezza indotta.
La nostra comunità è rinata, ed è sotto gli occhi di tutti, e soprattutto da chi viene dall'estero si complimenta per aver trovato un paese più bello, pulito più vivo...e in continuo progresso.
Le cose da fare sono ancora tante ma abbiamo tempo e tanta volontà e passione!
Le chiacchiere stanno a zero i fatti parlano!"

Il Sindaco
Francesca Draià