Il Blog delle Isole Canarie

Il Blog delle Isole Canarie
Visitalo subito

domenica 11 giugno 2017

Tanti Italiani invocano la morte di Riina, la nostra religione .....ci insegna " il perdono"

Questa è un Italia di capre, Vittorio Sgarbi ha proprio ragione, da premettere che un uomo in fin di vita non nuoce .....e che con la morte cessa  qualsiasi azione giudiziaria ....perche' non essere umani per qualche ora di vita che gli rimane?.....in fondo Gesu' e' stato crocifisso e morente disse  "Padre....perdona loro perche' non sanno quello che fanno"........ciò significa che la nostra religione .....ci insegna " il perdono"....senza se e senza ma. Sapete solo invocare violenza verso il prossimo, anche se questo prossimo è stato un pluriomicida, dovete pensare che i procuratori Antimafia dicono che Riina ha continuato a comandare dal carcere, ciò significa che la giustizia in Italia non funziona, questo vi deve fare riflettere e perdonare. Se non l' avete capito tutto questo è fatto apposta per farvi indignare, non mi stupirei del fatto che Il capo dei capi Toto' Riina potesse ritornare a casa, mi stupisco di piu' che ha continuato a governare per 25 anni nonostante fosse con il 41 bis.
Concentratevi a fare le scelte giuste quando andate a votare invece di perdere tempo ed energia per questa situazione, vi ricordo che il procuratore nazionale antimafia Roberti, ha detto: "Riina è ancora il capo dell' organizzazione Mafiosa".
Con questo non voglio dire che debba uscire dal carcere o che non deve scontare la pena, ma devo dire che in Italia, tutta questa gente che inveisce la morte a Riina, sono delle persone che si possono paragonare allo stesso Riina, belve, ma l' unica differenza è che Riina agiva veramente, loro scrivono solo su facebook, ma in fondo non è giusto scrivere odio nei confronti di una persona anziana.