www.telesmunto.tv

giovedì 18 maggio 2017

Il Gruppo Arena premiato dal presidente Crocetta, sono i numeri 1 in Sicilia

I fratelli Arena sono l'orgoglio Valguarnerese, Gioachino e Cristofero Arena, il 15 maggio sono stati premiati al Teatro Politeama Garibaldi di Palermo, in occasione della cerimonia per il 71° Anniversario della Autonomia Siciliana.
Il premio è stato consegnato direttamente dal Presidente della Regione Sicilia, Rosario Crocetta e dall' assessore alle attività Produttive Maria Lo Bello come azienda leader della distribuzione alimentare di tutta l' isola. Durante la serata di premiazione tutto il consiglio d' amministrazione del Gruppo Arena ringrazia il Presidente Crocetta, i due fratelli, u ziu Iachinu e u ziu Toto' (Chiamati cosi da noi Carapipani) rispondono al presidente: "Siamo orgogliosi di far parte da oltre 40 anni , della Sicilia sana, quella che produce, che ama fare innovazione, guardando al futuro.
L' azienda si è distinta, come maggior fatturato annuo e maggior numero di dipendenti:1200 circa, adesso io voglio fare una mia riflessione: tanta gente di Valguarnera in passato quando nel lontano 1976, i fratelli Arena, esponevano i loro ambiziosi progetti al popolo Valguarnerese, venivano solo criticati e derisi, (presi pure per pazzi) adesso quando i fratelli Arena passano da Valguarnera sono rispettati, e bloccati come delle vere star, in questo caso non per farsi firmare un autografo, ma per consegnargli un Curriculum chiedendo a loro un posto di lavoro. I fratelli Arena a mio modo di dire, sono delle persone umili e grandi lavoratori, con un cuore grande, hanno amici in tutta la Sicilia, si devono sostenere ed elogiare, perchè in questo periodo di crisi, dove si vedono solo attività commerciali e fabbriche che chiudono per fallimento, loro sono gli unici che aumentano i fatturati e le aperture dei loro centri commerciali, arrivando adesso a 150 punti vendita.

Luigi La Delfa




Nessun commento:

Posta un commento

Iscriviti mio canale / Mira el mi canal / look the my channel TELESMUNTO