Il Blog delle Isole Canarie

Il Blog delle Isole Canarie
Visitalo subito

lunedì 9 luglio 2018

Enna – La Scala della Moda: Martina Ferrante è Miss Moda Sicilia, Piero Facendola Mister Moda Sicilia



Ieri la finalissima in Piazza Umberto I con madrina Mercedesz Henger

Straordinaria serata di moda e spettacolo ieri sera in Piazza Umberto I° ad Enna in occasione della finalissima de “La Scala della Moda”, il concorso di bellezza organizzato dall’associazione GentediDomani cui hanno preso parte circa settanta concorrenti, ragazze e ragazzi di età compresa fra i 14 ed i 33 anni.
Ad aggiudicarsi il titolo di Miss Moda Sicilia è stata Martina Ferrante 17 anni di Palermo, Mister Moda Sicilia è, invece, Piero Facendola 26 anni di Altamura. Oltre alla fascia a questi concorrenti va anche il ricco montepremi di cinque mila euro tra titoli, fasce, gioielli ed una crociera di cinque giorni sul Mar Mediterraneo. Il titolo di Miss Città di Enna è andato a Nuar Bouziane 17 anni di Alcamo, quello di Mister Città di Enna a Michele La Barbera di 20 anni. La fascia di Miss GentediDomani è andata a Nicole Sardo 16 anni di Palagonia, per Mister GentediDomani ad essere premiato è stato Carmelo Cucuzzella 17 anni di Priolo. Mister Web 2018 è Dimitri Iannone 18 anni di Caserta, mentre Miss Web 2018 è Melissa Gulino 17 anni di Scicli. La fascia di Miss Decò è andata ad Emanuela Dambrosio 16 anni di Altamura, Miss Codi è Gaia Silvestri 14 anni di Piazza Armerina. Numerose altre fasce sono state consegnate dai patron dei concorsi “Miss Venere”, “Una Ragazza per il Cinema” e “Mister Intimo e Miss Lingerie”.
Questi, dunque, i verdetti della giuria che ha valutato i concorrenti, presieduta da Mercedesz Henger (madrina della serata) e composta da esperti del settore e da giornalisti. Tra i componenti Antonio Lo Presti (patron del concorso “Una Ragazza per il cinema”), Fabrizio Dia (patron del concorso “Miss Venere”), Marina Angelastro (patron del concorso “Mister Intimo e Miss Lingerie”), Jenny Diaria e Giusy Spinali (patron di Miss Ragazza in Passerella e Mister Uomo in Passerella). Tra le novità introdotte in questa nona edizione i voti degli stessi concorrenti: a vincere le fasce Miss delle Miss e Mister dei Mister sono stati Melissa Gulino e Michele La Barbera.
Non solo moda e bellezza, ma anche momenti musicali ed artistici. Ad aprire lo show, presentato dall’attore comico Sandro Vergato e dalla show girl Roberta Pennisi, il gruppo “Compagnia Nazionale di Danze Storiche”. Il cast degli ospiti ha visto susseguirsi sul palco il ballerino e coreografo Daniel Pace, il gruppo hip hop “Renegade Master Crew” e Drag Felisia (eletta quest’anno Miss Drag Sicilia). Tre le sfilate dei concorrenti valutate dalla giuria: con abito casual, con abito elegante ed in costume. Anche momenti artistici con l’intervento sul palco dello scrittore Angelo Grimaldi che ha letto una sua composizione dedicata all’universo femminile e la premiazione di due opere d’arte degli allievi dell’Istituto delle Belle Arti di Catania. Alcune delle concorrenti hanno indossato dei meravigliosi abiti da sposa della ditta Althea di Caltanissetta.
“Ringrazio Giuseppe e Joselito Pappalardo – queste le parole dell’assessore allo spettacolo del Comune di Enna Francesco Colianni durante il suo intervento – per continuare a proporre in città un così importante evento di moda. Supporteremo e staremo, come amministrazione, sempre a fianco a questi importanti eventi”.
Si chiude nel migliore dei modi, dunque, questa nona edizione de “La Scala della Moda”, un evento contrassegnato da più di cinquecento iscrizioni ai casting svoltisi in tutta Italia e, per la prima volta, con le finali che si sono svolte nel centro storico di Enna.
“Ringrazio tutti coloro i quali hanno reso possibile la realizzazione di questa nona edizione – il commento di Giuseppe Pappalardo, patron del concorso – in primis l’amministrazione comunale, i numerosi sponsor, tutti i nostri collaboratori e i concorrenti che hanno partecipato, molti dei quali provenienti da fuori Enna e da fuori Sicilia”.

giovedì 27 luglio 2017

Backstage "El Vega Life" presentación del nuevo single "Estoy Enamorao "


Las cámaras de SpeakerWeb.TV estaban presentes en Puerto De La Cruz a la presentación del nuevo single “EL Vega Life” “ ESTOY ENAMORAO” Creador de la “ Rumbita Canaria”
Música hecha con mucho amor con el propósito de traer paz, unidad y armonía al mundo.

producción: SpeakerWebTV
Coordinación del Proyecto: Giuseppe Fontana
Secretaria de producción: Silvia Pastorello
Operador y edición de vídeo: Luigi La Delfa



Visita il sito  www.jacky.es

mercoledì 26 luglio 2017

Usa: via a microchip per dipendenti Li introduce Three Square Market. E' scelta libera dipendenti

(ANSA) - NEW YORK, 25 LUG - Microchip per gli esseri umani. O meglio per i dipendenti per timbrare il cartellino o pagare il caffe' al bar aziendale. A lanciare la rivoluzione e' Three Square Company, azienda tecnologica del Wisconsin, che avvia il prossimo 1 agosto il proprio programma sperimentale di microchip per i dipendenti. I lavoratori possono decidere se aderirvi o meno ma, secondo le iniziali previsioni, sembra esserci la fila per provare la nuova iniziativa, con 50 degli 80 dipendenti dell'azienda che vogliono entrare a farvi parte. Il programma, frutto della partnership fra Three Square Market e la svedese Biohax International, e' il primo del genere negli Stati Uniti, anche se e' gia' stato testato da un'altra societa' svedese, Epicenter. E la novita' desta subito perplessita' dal punto di vista della privacy e sanitario, con il microchip iniettato su un dito.


FONTE: ansa.it

"El Vega life" finite le riprese video del suo nuovo singolo "Estoy Enamorao"

Si sono completate ieri sera le riprese del nuovo video clip del cantante "El Vega life" Creatore del "Rumbita Canaria" musica fatta con amore, al fine di portare la pace, l'unità e l'armonia con il mondo. Più che un artista, un modo di vita.
Le riprese si sono svolte presso le Calle de San Telmo - Playa San Telmo, Puerto de la Cruz, a presto vedrete le immagini di back stage con breve intervista al cantante.

Traduzione in Spagnolo

Tienen que completó la noche pasada nueva toma de vídeoclips el cantante "El Vega life" Creador de "Rumbita Canaria” música hecha con amor, con el fin de traer la paz, unidad y armonía con el mundo. Más de un artista, una forma de vida. La película tuvo lugar en la Calle de San Telmo - Playa San Telmo, Puerto de la Cruz, pronto podrás ver fotos de back stage en una breve entrevista con el cantante.





Visita il sito  www.jacky.es

domenica 23 luglio 2017

Mons. Rino La Delfa - 1°dì _Esercizi Spirituali ( Esame di coscienza I ) 10 Aprile 2017 primo giorno


Mons. Rino La Delfa parla della coscienza, in un modo fantastico. guardate questo esercizio spirituale.

25° anniversario di Don Rino La Delfa anno 2007 - Archivio storico di Telesmunto.TV


Archivio storico di Telesmunto.TV
Valguarnera 14 maggio 2007 25° anniversario di Don Rino La Delfa messa celebrata da monsignor Vescovo Michele Pennisi

sabato 22 luglio 2017

MIGRANTI, DI BATTISTA: “PAESE DI MERDA… FINO ADESSO SOLO CHIACCHIERE, È L' UE CHE CI SBATTE FUORI…”

DI BATTISTA FURIOSO: "NON VI SENTITE PRESI PER IL CULO ???"

(Video) Extracomunitario in sella a una bici in autostrada, poliziotto commenta le immagini



“ECCO LE RISORSE DELLA BOLDRINI: TUTTI SU UNA GRAZIELLA IN AUTOSTRADA A COMANDARE” – SOSPESO AGENTE DELLA POLIZIA STRADALE DI SUSA PER IL VIDEO CON GLI INSULTI RAZZISTI AI PROFUGHI E LE OFFESE ALLA PRESIDENTE DELLA CAMERA – NEL FILMATO IL POLIZIOTTO COMMENTA LE IMMAGINI DI UN EXTRACOMUNITARIO IN SELLA A UNA BICI IN AUTOSTRADA: “GENTE DI MERDA...” - IL CASO FINISCE IN PROCURA – VIDEO

giovedì 20 luglio 2017

Guerriglia alla fiera di catania (Italia contro Africa)




Africani contro italiani e non per un match di calcio o di qualsiasi altro sport. Le immagini pubblicate da Cronaca vera, che nelle ultime ora stanno circolando su facebook, sono davvero raccapricianti.
Due fazioni di venditori ambulanti, una composta da Italiani ed una da africani, si sono scontrate a colpi di bastone. Addirittura un commerciante si è scagliato sulla folla con un furgone rischiando di causare una strage